Storia di un lungo week end a Ibiza

IMG_1130

Croquetas de jamon, paella, brocche di sangria e pinte di San Miguel. Comincia così il nostro primo pomeriggio a Ibiza.

Sicuramente 3 giorni sono troppo pochi per gustarsi tutto di questa isola magica. Ma sono abbastanza da assaporarne l’essenza.

Tanti volti diversi da esplorare, dalle cale turchesi ai party house e tecno, il porto vecchio con le sue boutique dal sapore hippie, l’atmosfera di Dalt Vila, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco.IMG_1176
IMG_1180

IMG_1181
IMG_1185

 

A distanza di 5 anni mi accorgo che l’isola sta cambiando volto: al porto non ci sono più drag queen, trasgressivi, ballerine dei locali che sfilano. Il porto di Ibiza (diventato ancor più bello ma forse meno “colorato”) vogliono farlo diventare il porto turistico più caro al mondo dove attraccare con lo yacht sarà un lusso per pochi.

Playa d’en Bossa, da sempre la parte low cost dell’isola sta diventando sempre più in fretta la Miami ibizenca: permessi a costruire solo per Hotel super lusso a 5 stelle in stile Ushuaia.

Ushuaia_Tower

E comunque, cambiamenti o no, per me resta l’isola più bella e affascinante d’europa. Ecco qualche consiglio su cosa fare, dove andare e cosa mangiare in soli 3 giorni!

Domenica – giorno 1. Pranzo allo Yemajia a Cala Jondal, ottimo cibo e buona sangria, da provare sia rossa che bianca. Ottimo rapporto qualità prezzo, si trova attaccato al Blue Marlin dove l’happy hours è house. Noi abbiamo trovato Dennis Ferrer, musica top e festa fino a mezzanotte!
IMG_1071

IMG_1072

IMG_1087

19959272_10155424145244590_328578383781077218_n

IMG_1114

Lunedì – giorno 2. Giornata al mare nella meravigliosa Cala Comta. Pomeriggio Circoloco al DC10 o in alternativa c’è l’ Ushuaia con David Guetta. A Voi la scelta, sono 2 party molto diversi!!! Per chi vuole continuare a far festa c’è il classico Flower Power al Pacha (che quest’anno celebra 50 anni).

IMG_1130

IMG_1132

IMG_1165

Martedì – giorno 3. Giornata al mare a Cala Bassa, al Cala Bassa Beach Club, posto meraviglioso, servizio impeccabile, cibo buonissimo!!! Tardo pomeriggio allo storico Cafè del Mar per godersi un tramonto indimenticabile. La sera passeggiata e cena al porto, e per chi ha ancora energia c’è il Privilege il locale più grande d’europa.

IMG_1190

IMG_1195

IMG_1240

IMG_1244

 

Share This:

Mary

Mary, 35 anni, laureata in economia, un master in marketing e comunicazione moda e beni di lusso, events planner, web addicted, mamma di 3 marmocchi e moglie. E una voglia matta di vivere felice.

One Comment

Comments are closed.